Modificare le impostazioni server su Outlook

Può capitare di avere necessità di correggere o modificare le impostazioni server su Outlook che di default vengono create quando si inserisce un nuovo account. In particolare le configurazioni riguardanti le porte o il nome dei server o     anche gli aspetti relativi alla sicurezza  (ssl/tls… ecc ecc). Questo tipo di modifiche sono molto semplici da applicare su Thunderbird mentre risulta meno intuittivo come modificarle su Outlook.

Ho trovato due metodi per risolvere questo problema, uno dei due ha funzionato, l’altro no, ma io li riporto entrambi. La procedura è valida per Outlook 2016 e Outlook 365

Metodo 1: modificare impostazioni account Outlook tramite Pannello di Controllo

Premessa: questo è il metodo che con me ha funzionato

Aprire il Pannello di Controllo e da qui cliccare su Mail (Microsoft Outlook 2016)

Selezionare Account di posta elettronica

account di posta elettronica

e l’account che vogliamo modificare e poi cliccare su Cambia

Dalla finestra che si apre possiamo modificare i nomi dei server relativi all’account mail che ci interessa, andando su Altre Impostazioni invece potremmo modoficare anche le porte.

Cliccando su Avanti si completa la procedura, Outlook verificherà i dati inseriti prima di concludere e accettare le modfiche.

Metodo 2: Modificare Account da Outlook 

Premessa: questa procedura dovrebbe essere valida, ma nel mio ambiente non ha funzionato.

Aprire Outlook, cliccare su File e selezionare l’account di cui vogliamo modificare le proprietà (server, porte, ssl/tls, starttls…)

Una volta selezionato l’account andare su Impostazioni Account e scegliere Impostazioni Server

La finestra che si apre ci da la possibilità di modificare le impostazioni della posta in ingresso e in uscita. Possiam modificare le impostazioni del server, sia quelle di porta, sia quelle crittografiche.

A questo punto del secondo metodo io ottengo un messaggio di errore, ma è probabile che sia il mio ambiente ad avere qualche problema che non sono riuscito ad identificare. Ad ogni modo per modificare le impostazioni server su Outlook  il primo metodo porta alla meta senza problemi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.